AVVISI
Un'altra stagione è finita...

ci si rivede ad Ottobre...

BUONE VANCANZE!

CONTATTACI
Mail:
cinebrownie@gmail.it
Gruppo FB:
Amici del Cineforum
Ultimi argomenti
» Per chi rimane a casa: CINEMA ALL'APERTO
31/7/2010, 12:24 Da so_strange

» Film della serata RIPESCAGGI - MOTEL WOODSTOCK
31/7/2010, 11:53 Da so_strange

» STATISTICHE
21/7/2010, 12:12 Da andrea83mir

» Dalla serata ATTORE: BLOOD DIAMOND
20/6/2010, 11:18 Da so_strange

» Film della serata ATTORE - SHUTTER ISLAND
20/6/2010, 11:15 Da so_strange

» La Maschera di Ferro
14/6/2010, 00:03 Da so_strange

» THE DEPARTED
13/6/2010, 15:12 Da andrea83mir

» The Beach
13/6/2010, 15:11 Da andrea83mir

» C/Ali
12/6/2010, 22:33 Da so_strange

» ATTORE VINCITORE
12/6/2010, 19:48 Da silvietta


donnie brasco

Andare in basso

donnie brasco

Messaggio  Fabiologico il 1/1/2009, 23:05

quale film non si puo non proporre quando si parla di mafia se non donnie brasco?!

Scritto da Paul Attanasio e basato sul libro My Undercover Life in the Mafia di Joseph D. Pistone. Pistone, agente dell'FBI si infiltra in un'organizzazione mafiosa di Little Italy come Donnie Brasco, ricettatore di gioielli, e conquista la fiducia di Lefty, anziano mafioso e manovale del crimine. Tra i due nasce un'amicizia, fatta di rispetto e di stima ma anche di affinità caratteriali. Un'amicizia impossibile, destinata a una tragica fine: Pistone-Brasco sa che il compimento della sua missione determinerà la morte del suo amico-padre. Ha fatto centro il neozelandese M. Newell (1942), attivo dal 1976 nel cinema britannico, con questo suo 1° film hollywoodiano: dopo il successo di Quattro matrimoni e un funerale si cimenta con un mafia movie diverso dagli altri, privo di sangue e violenza (se si toglie una sequenza verso la fine, fulminea e atroce), di ammirevole definizione psicologica, accurato nei particolari e nelle sfumature. L'epilogo è di una malinconia struggente, ma anche uno dei più lucidi dell'ultimo cinema americano: entrambi i personaggi sono strumenti e vittime delle istituzioni cui appartengono. Straordinario A. Pacino, ottimamente doppiato ancora una volta da Giancarlo Giannini; J. Depp (con la voce di Riccardo Rossi) si conferma a 33 anni come l'attore più duttile ed espressivo della sua generazione.

Torna in alto Andare in basso

Re: donnie brasco

Messaggio  Fabiologico il 2/1/2009, 00:20

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum